Torino Smart city con Vodafone e Anci Vodafone e Anci, Torino smart city risparmierà 16 milioni all’anno

12/11/2014

L’accordo tra l’associazione dei Comuni e la multinazionale di telefonia cellulare permetterà alla Città di sfruttare al meglio la tecnologia per poter risparmiare tempo, denaro e, non ultimo, rendendo la vita più semplice ai cittadini

Torino è una delle cinque città, insieme a Bari, Cagliari, Firenze e Padova, che rientra nell’accordo che l’Anci ha firmato con la Vodafone e che permetterà di utilizzare “ecosistemi smart city”. Vale a dire sfruttare al meglio la tecnologia per poter risparmiare tempo, denaro e, non ultimo, rendendo la vita più semplice ai cittadini.

Risparmio da 16 milioni di euro all’anno: a tanto ammonta il risparmio per una città come Torino che conta poco meno di un milione di abitanti. Il calcolo è ovviamente teorico, ma si basa su calcoli molto curati. Ad esempio, sfruttando l’accordo tra Anci e Vodafone si risparmierebbero oltre 4 milioni di euro utilizzando un’illuminazione pubblica con il telecontrollo dei lampioni. Oppure altri 4 milioni potrebbero essere risparmiati ottimizzando le corse dei mezzi pubblici e altrettanti gestendo in digitale i documenti che attualmente vengono richiesti allo sportello dell’anagrafe.

 

 

 

Scopri Anche

Richiedi Informazioni

Richiedi un preventivo senza impegno o la visita di un nostro operatore. Contattaci Ora!

Iscriviti alla Newsletter

Ren Factory è distributore autorizzato Fedon Technologies